Un kookaburra in giardino

Un kookaburra in giardino

martedì 15 gennaio 2013

Be happy...



 redesignrevolution.com

La felicità la proviamo quando riceviamo, diamo cose o aiutiamo persone. Soprattutto i bambini provano felicità nel ricevere. Quando gli si regalano giocattoli speciali o tanto desiderati li renderà i più felici del mondo! Alla fine, però, la loro felicità svanirà, perché la cosa non piacerà più, oppure ne vedranno una ancora più bella. Ecco perché gli oggetti non fanno la felicità: prima o poi, non cattureranno più. Cadranno nel dimenticatoio e la felicità iniziale sarà sparita. Ma si può sempre dare. Dare a chi ha meno di noi, può essere un ottimo modo per essere felici. Per esempio, se si aiutano economicamente società che, a loro volta, aiutano poveri o ammalati, ci si sente felici di aver fatto una buona azione.
dondalees.blogspot.com



È bello aiutare la gente. Se, per esempio, un insegnante riesce a far migliorare un alunno in una materia e a recuperarlo da una brutta situazione scolastica, potrà sentirsi felice: perché ha aiutato una persona in difficoltà e perché ha svolto un buon lavoro. Una strategia per raggiungere la felicità, infatti, potrebbe essere quella di impegnarsi in ciò che si fa. Riuscire ad avere buoni risultati, riuscirà anche a fare contenti.




 



www.amandacupcake.blogspot.com
 La cosa che più mi fa felice è sicuramente ricevere libri o darli e consigliarli agli amici. Perché per me non c’è niente di meglio di un buon libro, per essere contenta. Ci sono tante piccole cose che danno felicità, ma ognuno la trova a suo modo.

 
                                                                        Isabella


6 commenti:

  1. Solo chi ama profondamente i libri può sentire le parole del tuo post sulla pelle... un libro è nutrimento profondo, non c'è nulla di paragonabile alla gioia di scoprire un bel libro e immergersi in esso!
    Bellalullo

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Già è proprio vero, è bello scoprire tutte le storie nuove che raccontano e poi tengono anche compagnia.
      Grazie mille per le tue belle parole! :)
      Isabella

      Elimina
  2. Da lettore accanito, sono con te.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Tra lettori ci si capisce!
      Grazie per essere passato
      Isabella

      Elimina
  3. ed eccomi in attesa di un tuo consiglio...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ed ecco cosa penso che ti potrebbe piacere, non conoscendo i tuoi gusti: il libro si chiama "Wildwood i segreti del Bosco Proibito". Non so se lo conosci già; è un libro per ragazzi, a volte classificato anche per bambini. La mamma mi aveva suggerito di comprarlo e dopo l'ha letto anche lei. È una lettura che riporta indietro nel tempo e fa tornare piccoli. Diciamo che è una favola moderna; la storia di una ragazzina che per salvare il fratellino si inoltrerà, con un'amico, in un bosco misterioso, ma affascinante.
      Grazie per essere passata
      Isabella

      Elimina

AVVISO AI "NAVIGANTI":
Se ora siete in questo spazio, probabilmente avete intenzione di regalarci un vostro commento, ma.........ma se come succedeva a me, tre anni or sono, che giunta al riquadro commenti non sapevo come fare e anche voi non avete un profilo blogger, o non siete blogger e non avete indirizzi URL da incollare o ecc.ecc., ecco come dovete procedere:
sotto, a fianco della voce "Commenta come:" cliccate sulla freccetta e, ad apertura della finesta, selezionate " Anonimo". A questo punto scrivete quello che vorrete dirci e, alla fine, cliccate o sul pulsante "Anteprima" ( per verificare se vi aggrada ciò che si vedrà a pubblicazione avvenuta) o su "Pubblica". Se tutto funziona a puntino, vedrete comparire nello spazio preposto, il vostro commento.


Siatene certi ... i vostri suggerimenti, incoraggiamenti, proposte e quanto vi aggradi dirci, avranno su di noi un unico effetto: quello di spronarci a proseguire, con entusiasmo, il nostro esperimento e renderci felici.
Cercheremo di rispondervi al più presto.
Grazie di cuore,

The Kookaburra Family